Movida a Napoli, sequestrato locale in centro. All’interno 272 persone rispetto alle 112 autorizzate

Redazione,  

Movida a Napoli, sequestrato locale in centro. All’interno 272 persone rispetto alle 112 autorizzate

NAPOLI – Prosegue l’attività di controllo della movida cittadina da parte della Polizia Locale di Napoli. Gli agenti dell’Unità Operativa Vomero, guidati dal capitano Frattini, sono stati impegnati per verificare il rispetto dell’ordinanza emanata dal sindaco di Napoli in materia di movida. In Via Martucci è stato sottoposto a sequestro un locale che aveva organizzato una serata danzante senza rispettare quanto imposto dal certificato di agibilità. Nello specifico si accertava la presenza nel locale di 272 persone rispetto alle 112 autorizzate, inoltre si rilevava che le vie di esodo erano ostruite da piante e le transenne per delimitarle erano poste sul marciapiede. Il locale è stato sequestrato e gli avventori sono stati fatti defluire all’esterno; il titolare, inoltre, veniva sanzionato per la somministrazione di bar senza alcuna autorizzazione. In Via San Sebastiano sono stati sanzionati 5 titolari di bar e take-away per non aver rispettato l’orario di chiusura delle 03,30; uno di questi è stato multato anche per la vendita da asporto di bottiglie di vetro e lattine, mentre un’altra attività veniva sanzionata per la mancanza del nulla osta di impatto acustico. In Via Sant’Anna dei Lombardi e Calata Trinità Maggiore tre attività di vendita da asporto sono state sanzionate per non aver rispettato l’orario di chiusura, mentre una discoteca in Via San Sebastiano somministrava bevande alcoliche dopo le ore 3.