Tiziano Valle

Concorso, false autocertificazioni. Atti all’agenzia delle Entrate

Tiziano Valle,  

Concorso, false autocertificazioni. Atti all’agenzia delle Entrate

CASTELLAMMARE DI STABIA –  La graduatoria dei vincitori del bando per l’assunzione di 3 addetti al Protocollo del Comune di Castellammare di Stabia è stata inviata all’Agenzia delle Entrate. Il sospetto è che alcune autocertificazioni possano essere mendaci e per questo motivo il Centro per l’Impiego ha chiesto un supplemento di controlli, su quanto dichiarato dagli aspiranti al posto di lavoro. La lista spedita all’Agenzia delle Entrate contiene sei nomi, perché l’ex collocamento ha il dovere di fornire al Comune di Castellammare di Stabia una graduatoria che prevede il doppio dei candidati rispetto ai posti di lavoro a disposizione. L’Agenzia delle Entrate s’è concessa qualche giorno di tempo per esaminare la posizione dei candidati (i nomi sono top secret) che dovrebbero entrare a far parte della graduatoria. In ansia ci sono ben 380 persone che hanno partecipato al bando indetto dalla Regione Campania. In palio ci sono tre contratti a tempo indeterminato di categoria B. Una selezione di persone – avviata dalla Regione Campania – con qualifica di «esecutore con mansioni di Addetto alla protocollazione/ smistamento documenti/servizi generali, per un contratto a tempo indeterminato e pieno presso il Comune di Castellammare di Stabia». L’unico requisito richiesto era quello della scuola dell’obbligo.

E fin dal 25 ottobre, quando il Centro per l’Impiego ha cominciato a raccogliere le domande s’è registrato un vero e proprio boom. Solo nel primo giorno sono state circa settanta le persone che si sono rivolte agli sportelli di via Regina Margherita, alcune addirittura in fila fin dalla notte, per presentare la domanda. Alla fine sono state poco meno di 380 le persone che hanno risposto all’avviso pubblico, ma in palio ci sono appena tre posti. I dipendenti del Centro per l’Impiego hanno esaminato tutte le candidature e stilato la graduatoria, che tuttavia ora è passata al vaglio dell’Agenzia delle Entrate, per sospette dichiarazioni mendaci contenute nelle autocertificazioni. Qualora venissero riscontrate veramente, verrebbero automaticamente scartate le candidature di chi ha commesso il falso.

Gli operai

In attesa che venga definita la questione relativa al bando per gli addetti al Protocollo, è in corso la raccolta delle candidature per gli 8 posti di lavoro come operaio presso il Comune di Castellammare di Stabia. Sono 8 le assunzioni previste a Palazzo Farnese, per completare quella che sarà la squadra di manutenzione comunale. Una procedura aperta a tutti quelli che hanno completato la scuola dell’obbligo (licenza elementare o media inferiore) e sono in possesso della patente di guida. Il Centro per l’Impiego ha cominciato a raccogliere le domande già da giovedì scorso e sono centinaia le persone che si sono presentate agli sportelli. La scadenza per la presentazione della candidature è fissata alle 12.45 di mercoledì 20 novembre. Il Centro per l’Impiego provvederà all’acquisizione delle domande e alla registrazione dei dati dichiarati dai partecipanti, calcolando il punteggio che andrà a determinare la graduatoria provvisoria. Anche in questo caso, se dovessero emergere sospetti sulla regolarità delle autocertificazioni, gli atti potrebbero essere spediti all’Agenzia delle Entrate.