Familink, la cornice digitale fotografica che si aggiorna a distanza

Gennaro Annunziata,  

Familink, la cornice digitale fotografica che si aggiorna a distanza

L’idea alla base è quella di combattere l'isolamento e la solitudine degli anziani e incentivare i legami intergenerazionali

State cercando un’idea regalo per i nonni in vista del prossimo Natale? Familink potrebbe fare al caso vostro. È una speciale cornice digitale fotografica che consente alla “generazione senza smartphone” di ricevere foto, anche senza disporre di una connessione Internet.

A progettarla, produrla e commercializzarla la francese Asweshare, una start-up fondata nel 2018 da Alexis Le Goff e Jiri Kosla, con l’obiettivo di dare un’utilità sociale alla tecnologia. L’idea alla base è quella di combattere l’isolamento e la solitudine degli anziani e incentivare i legami intergenerazionali.

Familink, la cornice digitale fotografica che si aggiorna a distanza

Nella confezione di vendita, oltre la cornice, l’alimentatore di rete e un piccolo manuale d’uso.

Le dimensioni di Familink sono: 20 cm di larghezza, 14 cm di altezza e 4 cm di profondità. È realizzata interamente in plastica, che intorno allo schermo ha un effetto legno chiaro mentre è rivestita in silicone colorato nella parte posteriore, dove sono presenti due supporti di sostegno apribili e l’ingresso dell’alimentazione elettrica.

Familink, la cornice digitale fotografica che si aggiorna a distanza

All’interno una SIM dati, già configurata e attiva, una memoria di 8 GB (può contenere fino a 10.000 foto) ed una batteria agli ioni di litio, che consente di utilizzare la cornice per circa 3 ore senza connessione alla rete elettrica. In alto è presente un piccolo tasto di accensione. Il display misura 10×15 cm, classico formato fotografico, ed è un IPS touchscreen da 7 pollici con risoluzione 1024×600 pixel.

L’installazione iniziale della cornice è davvero semplice, può farla anche chi è a digiuno di conoscenze tecniche. Dopo aver disimballato la Familink la si collega ad una presa di corrente, come si farebbe con una lampada, si preme il pulsante on/off e dopo pochi secondi, necessari all’avvio del sistema operativo (Android), è pronta a ricevere foto.

Familink, la cornice digitale fotografica che si aggiorna a distanza

Come sperimentato nel corso della nostra prova, è altrettanto facile il compito di chi deve inviare le foto alle cornice. Dopo aver fatto una veloce registrazione on line,  lo si può fare in 5 diversi modi da qualsiasi parte del mondo in cui ci si trovi: tramite sito Web, app (disponibile per Android e iOS), e-mail, Facebook Messenger o WhatsApp. Si può allargare questa possibilità a tutti i membri della famiglia.

Familink si connette ad Internet grazie alla SIM dati integrata, che funziona in oltre 100 paesi e consente di ricevere un massimo di 10 foto al giorno. Ha 3 mesi di abbonamento compresi, a partire dalla prima connessione, ed è rinnovabile illimitatamente pagando un canone di 3,90 euro al mese. In alternativa è possibile collegare la cornice ad una rete Wi-Fi, se presente, e cosi ricevere un numero illimitato di foto senza pagare alcun canone.

La cornice mostra sempre l’ultima foto ricevuta ma se non arrivano nuove foto nell’arco di 48 ore (un parametro modificabile), entra in modalità di scorrimento automatico e visualizza le foto precedenti ad una velocità di 1 foto ogni 4 ore (anche questo parametro è impostabile a piacimento). Le foto presenti in memoria si possono anche scorrere manualmente, strisciando il dito sullo schermo.

Familink, la cornice digitale fotografica che si aggiorna a distanza

Oltre le foto, a cui è associabile un piccolo sottotitolo, si possono inviare messaggi di solo testo (massimo 1000 caratteri), per creare promemoria o trasmettere informazioni. Esiste anche la possibilità di ordinare copie cartacee delle foto inviate digitalmente sulla cornice ed archiviate nel cloud Familink. Per ora non è possibile inviare video ma è uno degli aggiornamenti a cui sta lavorando il team di sviluppo di Familink.

Familink, la cornice digitale fotografica che si aggiorna a distanza

Tutte le impostazioni della cornice sono accessibili nell’interfaccia web o nell’app mobile, dove è possibile, ad esempio, settare a che ora far spegnere la cornice di sera e a che ora farla riaccendere di mattina.

Grazie alle foto ricevute, gli anziani restano coinvolti nella vita della famiglia. Questo mantiene viva la loro memoria ed è un ottimo modo per rimanere in contatto ed avere un segno tangibile dell’affetto dei propri cari, anche quando vivono distanti.

A conferma della bontà dell’idea, va detto che sono già oltre 6.000 le famiglie che hanno acquistato una cornice Familink, soprattutto in Francia, ma anche in Germania, Italia, Spagna e persino in Canada. Complessivamente, ad oggi, sono 20.000 gli utenti che inviano foto con regolarità.

Familink si può acquistare nel sito del produttore o su Amazon a 149,90 euro.

Gennaro Annunziata