Salvini: De Luca, De Magistris e Di Maio? 3 D da mandare a casa.

Redazione,  

Salvini: De Luca, De Magistris e Di Maio? 3 D da mandare a casa.

SORRENTO – Per Matteo Salvini “ci sono tre D da mandare a casa: De Luca, De Magistris, e Di Maio”. Lo ha detto ad una manifestazione a Sorrento per annunciare l’adesione alla Lega del sindaco della città, Giuseppe Cuomo, e di quello di Positano, Michele De Lucia. “La Campania muore di rifiuti e di ecoballe non smaltite- ha aggiunto Salvini- non vedo l’ora di mandare via De Luca”.

Caldoro? ottimo amministratore, decidera’ squadra

‘Caldoro? Per quello che mi riguarda e’ stato un ottimo amministratore’. Cosi’ il leader della Lega, ha risposto alla domanda di un giornalista sulla possibile candidatura di Stefano Caldoro alla presidenza della Campania. ‘La scelta della candidatura – ha aggiunto Salvini – la fara’ comunque la squadra’. Sul Napoli ha poi aggiunto “Mi piacerebbe che il prossimo sindaco di Napoli potesse essere scelto dalla Lega”

E Caldoro ringrazia il leader della Lega. “Ringrazio Matteo Salvini per le parole di apprezzamento rispetto alla attività svolta in Regione. Per il futuro, condivido in toto le sue parole: decide la squadra”. Così su Twitter, Stefano Caldoro, indicato da Silvio Berlusconi come candidato del centrodestra alla prossime elezioni regionali, risponde al leader della Lega, per il quale l’ex governatore, oggi capo dell’opposizione di centrodestra in Consiglio regionale della Campania, “è stato un ottimo amministratore”.

Sardine? Simpatiche, ma i libri me li scelgo io

Ho simpatia per chiunque manifesti democraticamente per le proprie idee, ma i libri me li scelgo da solo. Credo di avere il diritto di farlo”.  Salvini ha risposto alla sull’intenzione annunciata dal movimento delle “sardine ” di offrirgli dei libri da leggere.