Calatrava a Capodimonte in 400 opere

Redazione,  

Calatrava a Capodimonte in 400 opere

Dal 6 dicembre al 10 maggio 2020 ‘nella luce di Napoli’ Quattrocento opere – sculture, disegni, maquette: arriva a Napoli, nel Museo e Real Bosco di Capodimonte, la mostra di Santiago Calatrava, architetto, ingegnere, pittore, scultore, disegnatore, artista a tutto tondo. Spirito inquieto alla continua ricerca di un equilibrio tra volume e luce, i due elementi essenziali del suo concetto di architettura. La mostra divisa tra il secondo piano del Museo e l’edificio del Cellaio nel Real Bosco, sottolinea già nel titolo questo elemento: Santiago Calatrava. Nella luce di Napoli (dal 6 dicembre 2019 al 10 maggio 2020), ma anche l’amore dell’artista per la città. Curata dal direttore di Capodimonte Sylvain Bellenger e Robertina Calatrava, moglie dell’artista, e sostenuta dalla Regione Campania, organizzata dalla Scabec, società regionale dei beni culturali, è realizzata in collaborazione con lo Studio Calatrava. Esposte le maquette delle architetture più importanti da lui realizzate: la Stazione dell’Aeroporto di Lione “Saint-Exupéry” o il World Trade Center Trasportation Hub di New York, meglio noto come “Oculus” memoria dell’attacco terroristico dell’11 settembre 2001 alle Torri Gemelle. Ma ci sono anche le idee progettuali dagli Sharq Crossing Bridges per Doha in Qatar, al Ponte per Genova in tre versioni  offerte alla città dopo il crollo del Ponte Morandi. In mostra anche le sculture di tutte le sue fasi artistiche in materiali molto diversi.  Per la prima volta a Napoli saranno esposte sei sculture in ferro ispirate ai guerrieri della facciata principale del tempio greco di Egina, oggi nella Glyptothek di Monaco un gruppo di sculture antropomorfe, sintesi di tutta la sua carriera scultorea, che rappresentano un ponte metaforico tra il XXI secolo e la Napoli simbolo della cultura ellenistica. Ampio spazio ai disegni: dipinti a pastello e carboncini. Nel Cellaio oltre 50 opere in ceramica in ideale dialogo con l’antica Real Fabbrica di Capodimonte.