Calcio: il Napoli è vivo, Milik e Ospina guidano la riscossa. ‘Barcellona? Tutto è possibile’.

Redazione,  

Calcio: il Napoli è vivo, Milik e Ospina guidano la riscossa.  ‘Barcellona? Tutto è possibile’.

Il girone di andata è finito nel modo peggiore, con la sconfitta con la Lazio, ma il Napoli è vivo e dall’interno della squadra arrivano segnali di intraprendenza e di fiducia, nonostante la deludente posizione in classifica. Arek Milik e Davide Ospina, in particolare, fanno professione di fede. Parlando ai microfoni rispettivamente di Radio Kiss Kiss e di Sky Sport, si sbilanciano in previsioni ottimistiche. “Vogliamo recuperare punti in campionato – dice l’attaccante polacco – abbiamo troppe qualità per essere così bassi in classifica. Stiamo migliorando il nostro gioco ora ci vuole pazienza, lavoro, quello che facciamo ogni giorno e speriamo di vincere sabato con la Fiorentina”. Ospina addirittura alza il tiro. “Dobbiamo continuare – dice – a credere alla Champions finché c’è la possibilità di farlo. Ci sono altre 19 partite, i punti ci sono: facciamo le cose perbene e prendiamo tre punti alla volta senza pensare troppo lontano. Quindi, ora testa alla Fiorentina. Questo momento ci porta ad avere più pressione, ma noi abbiamo bisogno dei nostri tifosi in un periodo così. Noi daremo tutto per vincere, speriamo di ricominciare presto perché poi la fiducia viene da sé”. Insomma se la classifica del Napoli induce allo sconforto, la fiducia dei protagonisti non viene meno. La squadra si aspetta un girone di ritorno vissuto con intensità, all’ultimo respiro. E gli appuntamenti importanti non mancano. Milik fissa alcuni traguardi potenziali. “Abbiamo tanti obiettivi – dice – come migliorare la posizione in campionato e vincere la Coppa Italia. Si, questo è uno dei nostri obiettivi. Se c’è la possibilità di vincere qualcosa quest’anno, lo dobbiamo fare”. L’attaccante poi tocca un argomento delicato, quello delle due partite degli ottavi di finale di Champions con il Barcellona. Uno scontro impari al quale però il Napoli si avvicina con la sfrontatezza di chi non ha nulla da perdere. ”E’ una sfida bellissima – dice il polacco – queste partite le si aspetta tanto. E’ la squadra più forte al mondo, abbiamo rispetto ma non paura, vogliamo fare bene, la prima gara la giochiamo nel nostro stadio, sarà difficile passare il turno ma nel calcio tutto è possibile”. Ospina rincara la dose di ottimismo. “Stiamo giocando bene, la squadra – osserva – ha ritrovato fiducia e contro la Lazio abbiamo fatto tante cose buone con e senza palla. Dobbiamo continuare così, dobbiamo tornare a vincere le partite: quando si è in striscia positiva è più facile continuare a lavorare. Ci sono tanti punti ancora da guadagnare. Il girone d’andata è stato difficile per tutti, ma abbiamo una grande squadra con ottimi giocatori”.