Terme, pagati i consulenti. Ai dipendenti restano briciole

Redazione,  

Terme, pagati i consulenti. Ai dipendenti restano briciole

Avvocati, consulenti e commercialisti che firmarono il concordato preventivo ritenuto «non fattibile giuridicamente» dal Tribunale di Torre Annunziata – che decretò il crac di Terme di Stabia nel marzo 2015 – saranno pagati per primi dalla curatela fallimentare. Riceveranno il compenso al cento per cento e incasseranno cifre che vanno dai 50mila ai 5mila euro. Tra loro spiccano Paolo Giugliano, cognato dell’ex sindaco di Castellammare Nicola Cuomo e l’avvocato Umberto Ostieri che tentò di candidarsi a primo cittadino con il Partito Democratico, proprio come successore di Cuomo. Assieme a loro, percepirà il totale delle spettanze anche il curatore fallimentare Massimo Sequino (9mila euro), mentre una donna che vantava un credito per un risarcimento assicurativo dovrà accontentarsi dell’ottanta per cento. Tutti gli altri creditori, soprattutto centinaia di dipendenti che per anni hanno lavorato a Terme di Stabia, portando avanti lo stabilimento vanto della città di Castellammare, percepiranno meno del dieci per cento dei crediti che vantavano e nella stragrande maggioranza dei casi dovranno accontentarsi di poche centinaia di euro.

L’ultima beffa per circa 200 persone che hanno perso il posto di lavoro con il fallimento di Terme di Stabia, la firma proprio il curatore fallimentare Massimo Sequino, che lo scorso 20 gennaio ha consegnato al Tribunale di Torre Annunziata il progetto di ripartizione parziale delle somme disponibili. Sequino ha certificato nel marzo 2017 uno stato passivo da 12,5 milioni di euro e da allora è riuscito a realizzare poco più di 923mila euro. Il grosso (671mila euro) è arrivato dal recupero di crediti vantati da Terme di Stabia, mentre per quanto riguarda le azioni di responsabilità avviate nei confronti di ex amministratori dell’ex società partecipata del Comune finora sono stati incassati appena 62mila euro. Ai 923mila euro sono stati sottratti i 113mila euro spesi negli ultimi due anni per far fronte in particolare a costi legali (50mila euro), perizie (4mila euro) e la generica voce altre spese (49mila euro). Alla fine sono rimasti da dividere tra i creditori circa 810mila euro, ma a questa cifra il curatore fallimentare ha dovuto sottrarre i quasi 25mila euro da pagare per il contenzioso avviato da Paolo Giugliano, cognato dell’ex sindaco di Castellammare di Stabia Nicola Cuomo. Una vicenda che risale a sei anni fa. Il 5 maggio 2014 – mentre i lavoratori protestano e contestano già da mesi le scelte dell’amministrazione comunale – il commissario liquidatore di Terme di Stabia, Fulvio Sammaria, affida una consulenza da complessivi 40mila euro a Paolo Giugliano.

Al cognato del sindaco viene assegnato il compito di redigere una perizia «avente ad oggetto la stima del congruo canone annuo di affitto delle aziende Nuove Terme ed Antiche Terme di proprietà, rispettivamente di Sint Spa e del Comune di Castellammare di Stabia; del congruo valore di cessione del contratto di fitto di azienda». Un lavoro che – lo dice la storia di Terme di Stabia, poi fallite – non è servito a nulla. Così come il lavoro svolto da chi realizzò quel concordato preventivo bocciato severamente dal Tribunale di Torre Annunziata. Professionisti che passeranno all’incasso di decine di migliaia di euro, mentre gli ex dipendenti dovranno accontentarsi delle briciole.

Massimo Sequino 9.ooo€
Umberto Ostieri 20.358€
Umberto Ostieri 30.040€
Libero Di Majo 5.089 €
Eduardo D’Amico 5.089 €
Paolo Giugliano 24.845€
Lucrezia Mercurio 43.749€
Findomestic 842€
Vincenzo Mosca 993€
Stefano Catapano 529€
Giuseppe Masullo 787€
Mariagrazia Coppola 563€
Maria Bruni 820€
Eliodoro De Martino 1.156€
Lucia Pollio 602€
Stefano Cremone 1.221€
Mario Martone 1.520€
Carmine Barba 5.546€
Felice Celoro 6.387€
Catello Cosenza 3.115€
Gianluigi De Luca 1.406€
Salvatore Calvanico 2.529€
Teresa Cirillo 1.955€
Giuseppina Schettino 812€
Diego Esposito 1.876€
Fabio Esposito 460€
Ferdinando Esposito 239€
Gaetana Esposito 66€
Carmela Parlato 641€
Concetta Santaniello 746€
Antonio Ummaro 1.424€
Calogerina Schettino 1.689€
Giuseppe Fuschino 1.110€
Corrado Mastursi 4.431€
Michele Nastri 1.655€
Francesco Nastro 1.429€
Catello Coda 1.403€
Maurizio Barbato 3.060€
Rosanna Pellegrini 574€
Catello De Simone 3.394€
Alfonso Elefante 2.055€
Beatrice Sabatino 3.028€
Vincenzo Gargiulo 1.448€
Giacomino Nerino 438€
Salvatore Cassano 2.131€
Francesco Balzamo 554€
Rosa Longobardi 787€
Ludovico De Toma 1.211€
Loredana Valcaccia 471€
Liliana Ottone 1.477€
Patrizia Benisatto 1.184€
Giuseppe Cicalese 623€
Adolfo D’Aniello 1.022€
Rosa D’Auria 284€
Rita Esposito 746€
Carmela Gallo 1.125€
Gesualda Esposito 1.146€
Salvatore Merolla 1.552€
Salvatore Romano 179€
Antonietta Cuomo 1.312€
Anna Cannavale 591€
Giuseppe Bandinelli 2.463€
Rosalba Minichino 657€
Vincenzo Calento 423€
Luciano Iovino 1.005€
Giovanni Pandarolo 752€
Alfonso Agozzino 1.693€
Alfonso Genovese 849€
Alfonso Somma 15.109€
Concetta Villani 1.669€
Cinzia Bonifacio 1.801€
Concetta Zurolo 682€
Catello Cannelora 289€
Virginia Schettino 708€
Antonio Longobardi 671€
Silvio Alfano 880€
Giovanni Santaniello 371€
Salvatore Suarato 518€
Emilia Contaldi 2.553€
Consolata Rotondo 744€
Antonietta Nesso 667€
Ciro Nastro 2.103€
Filomena D’Oriano 724€
Stefania D’Aniello 981€
Vincenzo Visconti 1.352€
Giovanna Mollo 387€
Anna Di Martino 1.459€
Patrizia Buono 357€
Rachele Pulzella 2.155€
Giovanni Mainenti 186€
Ciro Genovese 1.061€
Luigi Del Sorbo 1.646€
Lucia Annunziato 1.023€
Raffaele Milone 719€
Vincenza Di Palma 50€
Carla Vetriolo 513€
Raffaela Picariello 203€
Antonio Calvanico 631€
Michele Schettino 689€
Luigi Natale 1.344€
Anna Somma 562€
Giancarlo Russo 140€
Antonio Garofalo 487€
Carmine Tartaglione 1.362€
Giovanni D’Elia 3.048€
Salvatore Di Nocera 1.191€
Alessandro Cinque 550€
Maddalena Raffone 1.758€
Giuseppe Coppola 1.723€
Loredana Orazzo 1.270€
Angelo Mascolo 1.006€
Andrea Moleto 697€
Filippo Criscuolo 1.146€
Annarita Cardile 247€
Antonio Maiello 329€
Francesca Di Palma 1.856€
Veronica Criscuolo 1.577€
Massimo Cardo 542€
Michele Di Capua 21.414€
Anna Maria Oliviero 2.028€
Anna Attajanese 496€
Francesca Nota 880€
Mario D’Ammora 4.460€
Paolo Caja 749€
Carmela Di Maio 1.474€
Luigi Cesarano 1.428€
Tiziana Cipolla 2.008€
Daniela Scarfato 926€
Salvatore Esposito 1.653€
Carmela D’Amato 960€
Tiziana Del Vasto 1.774€
Michele Buonocore 904€
Francesco Sicignano 882€
Antonio Schettino 240€
Attilio Uvale 550€
Maurizio Di Martino 559€
Filomena Somma 271€
Liberata Imparato 1.541€
Vincenzo Staiano 892€
Aniello Maiello 1.925€
Piernicola Maroccella 569€
Giovanni Todisco 705€
Angela Sorrentino 571€
Salvatore Di Palma 378€
Elisa Di Capua 1.294€
Antonio Coticella 239€
Maurizio Circiello 469€
Stanislao Di Lorenzo 365€
Catello Coppola 675€
Gaetano Passaro 3.631€
Cristina Marchese 776€
Annalisa Salvato 365€
Elvira Russo 743 €
Francesco Tartaglione 1.177€
Anna Cascone 1.870€
Annamaria De Simone 1.790€
Antonietta Santaniello 2.123€
Aniello Celotto 1.212€
Carlo Abenante 2.572€
Fabrizio Somma 586€
Alfonso Maria Palumbo 335€
Enrico Luongo 930€
Stefania Esposito 1.550€
Rosario Di Martino 1.649€
Filomena Garofalo 284€
Giuseppina Todisco 652€
Enrico Girace 604€
Tito Cascone 488€
Vincenzo Maresca 68€
Fisascat Cisl 1.317€
Lucia Di Martino 17.001€
Giuseppe Cioffi 1.756€
Michela De Feo 2.035€
Federico Nesso 954€
Antonio Parmentola 1.874€
IBL Banca Spa 4.446€
Nicola Di Martino 1.284€
Giuseppe Coppola 1.062€
Maria Di Capua 729€
Carolina Zurlo 2.378€
Cira Esposito 1.436€
Antonio Longobardi 1.251€
Giuseppe Infante 649€
Agata Gargiulo 305€
Vincenzo Sansone 759€
Giuseppe Longobardi 843€
Maria Grazia Conte 1.134€
Maria Teresa Fiore 1.611€
Antonia Romeo 870€
Luigi De Filippo 234€
Pasquale Cuomo 754€
Immacolata Ruocco 2.299€
Fara Esposito 1.646€
Carmela Di Maio 491€
Francesco Gargiulo 97€
Catello De Martino 1.036€
Elisa Mazzetto 1.437€
Cristina Amore 522€
Linda D’Orsi 815€
Alfonso Filosa 531€
Anna Giuseppina Spera 300€
Emma Montuori 421€
Rosa Ruocco 538€
Ciro Viola 1.866€
Banca Popolare Pugliese 2.099€
Catello Sabatino 1.325€
Gesualda Esposito 120€
Antonio Vingiani 1.010€
Elisa Mazzetto 119€
Annamaria De Simone 85€
Beatrice Sabatino 255€
Patrizia Benisatto 126€
Loredana Orazzo 189€
Antonio Longobardi 129€
Salvatore Esposito 114€
Maddalena Raffone 131€
Liberata Imparato 223€
Massimiliano Natale 403€
Lucia Di Maio 653€
Anna Salvato 1.093€
Annunziata Guida 2.113€
Armando Meneguzzi 553€
Immacolata Ruocco 399€
Fara Esposito 201€
Cira Esposito 249€
Catello Coda 119€
Giovanni D’Elia 576€
Vincenzo Gargiulo 103€
Giuseppe Fuschino 67€
Michele Nastri 143€
Silvio Alfano 60€
Salvatore Solimene 4.006€
Maria Teresa Fiore 1.102€
Lucia Di Martino 4.441€
Michele Di Capua 5.001€
INPS 5.576€