Zone rosse a Torre del Greco, il sindaco chiude le «piazzette» e piazza Santa Croce

Redazione,  

Zone rosse a Torre del Greco, il sindaco chiude le «piazzette» e piazza Santa Croce

Torre del Greco. Incubo Coronavirus, il sindaco Giovanni Palomba istituisce le prime «zone rosse» a Torre del Greco per fermare la diffusione del «mostro» venuto dalla Cina. A partire da oggi e fino al 3 aprile saranno blindate le aree del centro storico «dove non sussistono condizioni di sicurezza per la pubblica incolumità».

In particolare, disposta la chiusura con interdizione totale all’accesso dei seguenti varchi alla «zona rossa»: via Salvator Noto intersezione con 1° traversa Salvator Noto; via Salvator Noto intersezione con 2° traversa Salvator Noto; via Teatro intersezione con 1° vicolo Orto Contessa; via Teatro intersezione con 2° vicolo Orto Contessa; parte superiore delle scale di via Gradoni; ingresso piazza Santa Croce.

Consentito l’accesso veicolare e pedonale solo in maniera contingentata e – in ogni caso – nel rispetto del decreto-Conte, assicurando il deflusso unicamente attraverso via Falanga e via Teatro. Proprio le storiche «piazzette» erano stati i punti in cui le forze dell’ordine – a dispetto dei ripetuti appelli arrivati da palazzo Baronale – avevano registrato il maggiore numero di violazioni alle restrizioni imposte dal Governo e dalla Regione Campania.