Salvatore Dare

Sant’Agnello, secondo caso di coronavirus. Il sindaco Sagristani: «Si resti in casa»

Salvatore Dare,  

Sant’Agnello, secondo caso di coronavirus. Il sindaco Sagristani: «Si resti in casa»

Secondo caso di coronavirus a Sant’Agnello. Il paziente è un uomo che risulta essere in quarantena, in casa. Le sue condizioni, come precisa il sindaco Piergiorgio Sagristani, «sono discrete» tanto che non si è reso necessario il ricovero.

«Gli siamo vicini con tanto affetto e solidarietà – spiega il primo cittadino – Ancora di più, questo ci deve spingere a fare la cosa più importante: restare a casa».