Riparte il bar della movida di Torre del Greco, 2.500 mascherine in regalo ai clienti: «La sicurezza resta la priorità»

Alberto Dortucci,  

Riparte il bar della movida di Torre del Greco, 2.500 mascherine in regalo ai clienti: «La sicurezza resta la priorità»

Torre del Greco. «Riapriremo le porte ai clienti, ma la sicurezza sarà sempre la nostra priorità». Giovanni Speranza non cambia idea, anzi, rilancia. Il titolare del Civico 15 – il bar-simbolo della movida del centro storico di Torre del Greco – e i suoi collaboratori hanno deciso di ripartire con un’iniziativa finalizzata a mantenere sempre alta la guardia e a limitare il pericolo di nuovi contagi all’ombra del Vesuvio.

A partire da oggi, infatti, presso il locale di via Roma saranno distribuite gratuitamente – a orari stabiliti, in modo da scongiurare il rischio di assembramenti – circa 2.500 mascherine con il logo del «Civico 15». Un’idea trasformata in realtà dalle mani d’oro di Anna Tammaro – nonna di Michela Cimmino, dipendente del bistrot – e dal contributo di Ciro Speranza, titolare della Pubblilancio.

«Siamo stati i primi a fermare l’attività per salvaguardare la salute di lavoratori e clienti – ricorda Giovanni Speranza -. Ora abbiamo deciso di ripartire, ma mettendo sempre in primo piano la sicurezza. Rispettare le regole è il primo passo per uscire definitivamente dall’incubo-Covid. E nel nostro piccolo abbiamo voluto lanciare un segnale a tutti i nostri clienti e non solo».

©riproduzione riservata