L’UE riapre le frontiere. Ok a 15 paesi, c’è la Cina ma non gli Usa

Redazione,  

L’UE riapre le frontiere. Ok a 15 paesi, c’è la Cina ma non gli Usa

L’Unione europea riapre, da domani, le sue frontiere esterne a15 paesi terzi: si tratta di Algeria, Australia, Canada,Georgia, Giappone, Montenegro, Marocco, Nuova Zelanda, Ruanda,Serbia, Corea del Sud, Thailandia, Tunisia, Uruguay. C’è anche la Cina, soggetta alla conferma della reciprocità. Fuori invece gli Usa. La lista verrà aggiornata ogni due settimane, in base a criteri legati in particolare a situazione epidemiologica e misure di contenimento. Lo si apprende aBruxelles dopo il voto dei paesi membri alle raccomandazioni e alla lista. L’Italia ha votato a favore.