Michele Imparato

Frosinone-Juve Stabia 2-2. Vespe scippate allo Stirpe, rigore inesistente per i ciociari

Michele Imparato,  

Frosinone-Juve Stabia 2-2. Vespe scippate allo Stirpe, rigore inesistente per i ciociari

La Juve Stabia è viva. E’ quello che viene fuori dalla partita, non semplice, di Frosinone. Le Vespe di Fabio Caserta giocano la partita con personalità andando per due volte in vantaggio ma, alla fine, ne esce fuori un 2-2 che non accontenta nessuno. C’è da dire, però, che la Juve Stabia è stata pesantemente danneggiata dall’arbitro perchè il gol annullato a Forte nel primo tempo è assolutamente regolare mentre allo ‘squalo’ viene fischiato un fuorigioco inesistente. Altro episodio chiave è il rigore da cui arriva il 2-2 di Dionisi dove Tonucci non guarda Ardemagni che è alle sue spalle e gli cade addosso.
Insomma, la Juve Stabia ci ha messo tutto e di più ma viene punita da errori anche arbitrali. Così come dubbi ci sono sull’1-1 di Brighenti viziato da un fuorigioco sul calcio di punizione di Ciano.
*foto Antonio Gargiulo