Scafati. No della Procura ad Aliberti, niente incontro con la moglie

metropolisweb,  

Scafati. No della Procura ad Aliberti, niente incontro con la moglie

Armi, droga e munizioni nel fortino della camorra a due passi dagli Scavi di Ercolano
Torre Annunziata. Il calvario di Marco: "Vivo sul Sarno e lotto per non morire"

La Procura Antimafia di Salerno dice no alla richiesta di Pasquale Aliberti di poter incontrare la moglie a Roccaraso dove è detenuto agli arresti domiciliari da 12 giorni. A mettere il veto all’istanza presentata dall’avvocato Silverio Sica è stato il pubblico ministero Vincenzo Montemurro, titolare dell’inchiesta Sarastra, il cui rigetto probabilmente è da attribuire al fatto che Monica Paolino (coindagata con il marito con l’accusa di voto di scambio) è in piena attività politica per le elezioni del prossimo 4 marzo. Tuttavia, il parere del magistrato inquirente non è vincolante alla decisione del giudice per le indagini preliminari Giovanna Pacifico che dovrà decidere sulla richiesta presentata dal legale dell’ex sindaco di Scafati. E se la risposta sarà negativa, gli avvocati difensori di Pasquale Aliberti presenteranno un’altra istanza magari dopo le elezioni politiche. 

+++L’ARTICOLO COMPLETO OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++

CRONACA