Boscoreale. Spaccio di cocaina, condannato il nipote del boss Padovani

metropolisweb,  

Boscoreale. Spaccio di cocaina, condannato il nipote del boss Padovani

Gragnano. Officina meccanica fantasma, sequestrata l'attività
Torre del Greco. Condannato il piromane del Vesuvio. Lacrime in aule: "Sono innocente"

Spaccio di cocaina nel rione del clan: condannato il nipote del boss. Il giudice monocratico del tribunale di Torre Annunziata ha condannato a 2 anni e 6 mesi di reclusione Giovanni Padovani, 26enne di Boscoreale accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’imputato – che si trova ai domiciliari – è il nipote di Carlo Padovani, ritenuto il capoclan del Piano Napoli, il rione dello spaccio che – secondo l’Antimafia – è uno dei crocevia chiave per il traffico internazionale di droga. Giovanni Padovani è stato arrestato a metà febbraio nell’ambito di un’operazione anti-spaccio coordinata dai carabinieri di Boscoreale. I militari dell’Arma – nel corso di un servizio in borghese – beccarono il 26enne nell’androne dell’isolato 25 del Piano Napoli di via Passanti Scafati con tra le mani 5 grammi di crack. In tutto 20 dosi di droga già confezionata e pronte per essere vendute ai clienti di turno. 

CRONACA