Torre Annunziata. Via Oplonti, stesa nella notte Avvertimento per Maresca

metropolisweb,  

Torre Annunziata. Via Oplonti, stesa nella notte Avvertimento per Maresca

Gragnano. Officina meccanica fantasma, sequestrata l'attività
Torre del Greco. Condannato il piromane del Vesuvio. Lacrime in aule: "Sono innocente"

La camorra torna a farsi sentire. E ancora una volta lo fa sparando: sei colpi di arma da fuoco contro l’abitazione al civico 73 in via Oplonti. Non un obiettivo a caso, nè un bersaglio anonimo. In quell’abitazione abitano sei famiglie, quasi tutte vicine al clan Gallo- Cavalieri. Tra questi ci sono anche i parenti di un rampollo noto negli ambienti criminali: Gaetano Marescaalias o’ saccaro. Il padre, Giuseppe, fu ammazzato nel 2014. Un omicidio per il quale il figlio promise vendetta: l’uomo fu raggiunto in pieno giorno, alle spalle, a piedi, la canna della pistola arrivò a premere sulla nuca. Poi lo sparo, altri colpi in successione: per l’uomo del clan Gallo non ci fu scampo.

CRONACA