Castellammare. Mani sui soldi degli operai, spariti oltre 400mila euro

metropolisweb,  

Castellammare. Mani sui soldi degli operai, spariti oltre 400mila euro

Gragnano. Officina meccanica fantasma, sequestrata l'attività
Torre del Greco. Condannato il piromane del Vesuvio. Lacrime in aule: "Sono innocente"

Cessioni del quinto e trattamenti di fine rapporto mai pagati, stipendi “aggiustati” al ribasso e spazzini che si sono ritrovati bollati come “cattivi pagatori” dalle finanziarie nonostante le rata fossero regolarmente trattenute dai loro mensili. Questo ha prodotto la privatizzazione del servizio di igiene urbana a Castellammare di Stabia. Sono quasi 100, complessivamente, i lavoratori che hanno in corso contenziosi con Ego Eco e Buttol e ora sono pronti a dare l’assalto anche al Comune, citandolo in giudizio in quanto ente appaltante. 

+++L’ARTICOLO COMPLETO OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++

CRONACA