Scafati. Bar Alba, gazebo sequestrato

Scafati. Bar Alba, gazebo sequestrato


Sigilli per il gazebo del bar Alba di via Martiri d’Ungheria a Scafati, di proprietà di Alfredo Malafronte e della madre Alba Carotenuto. Da ieri sera è stata limitata la sua attività alla parte interna della struttura, poiché il dehors è stato oggetto di un sopralluogo da parte dei vigili urbani diretti dal maggiore Giovanni Forgione. L’ispezione è scattata per presunte difformità urbanistiche, accertate in un’ispezione completata nella giornata di ieri. E’ stato costatato che la struttura esterna, in uso da ormai due anni, non rispettava i criteri previsti dalla normativa in materia. Infatti i dehors, secondo la legge, dovrebbero essere mobili e non fissi, potendo così essere rimossi in maniera celere in caso di necessità. Per questo, inevitabile, è scattato il sequestro dell’area, che ha costretto così i titolari del bar a continuare la propria attività soltanto in parte della struttura. I