Scafati. Manifesti funebri per l’ex vigile, indagano i commissari antimafia

Scafati. Manifesti funebri per l’ex vigile, indagano i commissari antimafia


Manifesto funebre di solidarietà per il decesso di un ex collega, sotto torchio gli agenti della Polizia Municipale. I commissari vogliono capire chi è stato a commissionare l’affissione che sta facendo discutere in Municipio e per la vicenda, spinosa, è stato convocato anche il titolare dell’impresa funebre.  Pochi giorni fa, un noto vigile urbano ormai in pensione è deceduto. Vista la sua lunga carriera all’interno del corpo dei caschi bianchi del Comune di Scafati, i suoi ex colleghi hanno ritenuto opportuno che venisse affisso un manifesto funebre, di vicinanza al dolore della famiglia, a nome proprio del Comando di via Pietro Melchiade. Ed infatti così è stato, come testimoniano le pareti della città.