Svelati i nuovi Galaxy S10, c’è anche una versione 5G

Svelati i nuovi Galaxy S10, c’è anche una versione 5G

Presentati anche Galaxy Fold, il primo telefono con schermo pieghevole, gli auricolari, Galaxy Buds, e gli indossabili, Galaxy Watch Active e Galaxy Fit

A pochi giorni dall’apertura del Mobile World Congress, la più grande fiera della telefonia in programma dal 25 febbraio a Barcellona, Samsung gioca d’anticipo e, per celebrare il decimo anniversario dal lancio del primo Galaxy S, presenta in un evento a San Francisco, replicato a Londra, la nuova gamma di smartphone premium, Galaxy S10, composta da 4 dispositivi, di cui uno supporta la rete 5G (non immediatamente disponibile in Italia).

Fin dal suo lancio di dieci anni fa, la serie Galaxy S si è distinta per aver portato l’innovazione sul mercato, offrendo agli utenti un’esperienza incredibile e la possibilità di trovare il dispositivo ideale per loro”, ha dichiarato DJ Koh, Presidente e CEO della divisione IT & Mobile Communications di Samsung Electronics. “Galaxy S10 porta avanti questa grande tradizione e offre rivoluzionarie innovazioni a livello di schermo, fotocamera e prestazioni. Con quattro dispositivi premium, ciascuno pensato per ogni tipo di utente, Samsung valorizza un decennio di leadership nel settore per dare il via a una nuova era per le tecnologie degli smartphone”.

La gamma Galaxy S10 offre tutto ciò che ci si aspetta dalla serie Galaxy S e altro ancora, tra cui Fast Wireless Charging 2.0, resistenza all’acqua e alla polvere IP68, un processore di nuova generazione e servizi Samsung come Bixby, Samsung Health, Samsung Pay e Samsung DeX. È possibile avere a disposizione la più grande capacità di archiviazione disponibile su un dispositivo Galaxy con 1 TB di storage integrato e la possibilità di aggiungere una scheda microSD da 512 GB aggiuntiva, per un massimo di 1,5 TB.

I Galaxy S10 vantano un display Infnity-O con tecnologia Dynamic AMOLED. L’esclusivo design Infinity-O è il risultato di una continua evoluzione tecnologica: i bordi sono ridotti al minimo, tutti i sensori integrati sotto lo schermo per garantire un’esperienza di visualizzazione senza alcuna distrazione. Il diplay Dynamic AMOLED, che per la prima volta su uno smartphone supporta la tecnologia HDR10+, offre una visualizzazione dei contenuti estremamente definita e una gamma di colori più ampia per immagini brillanti e realistiche. Includono anche il primo lettore di impronte digitali ad ultrasuoni, in grado di leggere i contorni 3D dell’impronta per una livello di protezione massima. Dotata della prima certificazione FIDO Alliance Biometric Component, questa autenticazione biometrica di nuova generazione offre una sicurezza di massimo livello per mantenere il dispositivo al sicuro.

La punta di diamante è il Galaxy S10+ con display da 6,4 pollici e bordi ridotti al minimo, comparto fotocamera potenziato (3 fotocamere posteriori e Dual Pixel anteriore ospitata in un foro in alto a destra del display), corpo in ceramica, riconoscimento facciale e lettore di impronta digitale 3D per lo sblocco. Nella versione più capiente ha un Terabyte di memoria, praticamente un computer (parte da 1029 euro, meno dell’iPhone).

C’e’ poi il modello Galaxy S10 più piccolo (6,1 pollici) e con qualche differenza anche nel prezzo (parte da 929 euro).

Infine, il modello più economico, il Galaxy S10e con display più piccolo (5,8 pollici), colorato anche di giallo e meno dotato tecnologicamente (parte da 779 euro).

I telefoni hanno una ricarica wireless veloce e saranno disponibili nei negozi e online a partire dall’8 marzo con preordini per Galaxy S10 e Galaxy S10+ da subito. Galaxy S10, Galaxy S10+ e Galaxy S10e saranno disponibili nelle colorazioni Prism White, Prism Black, Prism Green e Canary Yellow (quest’ultimo solo versione Galaxy S10e). Galaxy S10+ sarà anche disponibile in due nuovi modelli Premium: Ceramic Black e Ceramic White.

Per un periodo di tempo limitato chi ordinerà questi due modelli riceverà a corredo un paio di cuffie senza auricolari, Galaxy Buds, in scia delle AirPods di Apple, del valore di 150 euro.

Altro protagonista dell’evento è il Galaxy Fold, il telefono pieghevole che ha uno schermo che chiuso misura 4,6 pollici e aperto 7,3 pollici. Sarà disponibile per gli utenti europei, quindi anche italiani, dal 3 maggio a duemila euro.

Presentati anche i dispositivi indossabili con il Galaxy Watch Active e il Galaxy Fit destinati al fitness e al benessere.

Gennaro Annunziata


ULTIME NEWS