Recupero del risparmio energetico

metropolisweb,  

Recupero del risparmio energetico

Le detrazioni previste per interventi di recupero del patrimonio edilizio e di riqualificazione energetica degli edifici sono prorogate fino al 31 dicembre 2015. E’ prevista una detrazione IRPEF del 50% per le spese di recupero del patrimonio edilizio residenziale da individuare tra le seguenti: spese relative agli interventi di manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia sulle singole unità immobiliari di qualsiasi categoria catastale, anche rurali e sulle loro pertinenze; in relazione alle parti comuni di edifici residenziali, anche le spese relative agli interventi di manutenzione ordinaria;  le spese per la realizzazione di parcheggi pertinenziali (box e posti auto); la detrazione spetta anche in caso di acquisto, nel limite delle spese di realizzazione certificate dal costruttore;      le spese per l’eliminazione delle barriere architettoniche; le spese per le opere finalizzate al conseguimento di risparmi energetici, con particolare riguardo all’installazione di impianti basati sull’impiego delle fonti rinnovabili di energia; le spese per gli interventi di messa a norma degli edifici;  le spese per le opere finalizzate alla prevenzione di atti illeciti da parte di terzi o di infortuni domestici; le spese per gli interventi di bonifica dall’amianto. La detrazione del 65% è stata confermata fino a tutto il 2015 in relazione a talune tipologie di interventi volti alla riqualificazione energetica degli edifici esistenti già dotati di impianti di riscaldamento e spetta per le spese per l’esecuzione dei previsti interventi sugli edifici esistenti, su parti di edifici esistenti o su unità immobiliari esistenti di qualsiasi categoria catastale, anche rurali, posseduti o detenuti; ai soggetti titolari di reddito d’impresa che sostengono le spese per l’esecuzione dei previsti interventi sugli edifici esistenti, su parti di edifici esistenti o su unità immobiliari esistenti di qualsiasi categoria catastale, anche rurali, posseduti o detenuti.

CRONACA