Rientro dei capitali

metropolisweb,  

Rientro dei capitali

Il termine per l’adesione alla procedura di collaborazione volontaria per la regolarizzazione dei patrimoni detenuti all’estero è stato prorogato dal 30 settembre al 30 novembre 2015 senza alcun costo aggiuntivo consentendo l’integrazione sia in aumento che in diminuzione e presentare le informazioni e la documentazione a corredo della stessa entro il 30 dicembre 2015 e va considerata una proroga di carattere generale.

Questo maggior termine risponde all’esigenza di riconoscere, a chi intende avvalersi della procedura di collaborazione volontaria, un maggior tempo a disposizione per effettuare gli adempimenti previsti, tenuto conto delle difficoltà che molti professionisti hanno riscontrato, sia nel reperire la necessaria documentazione che nella quantificazione degli imponibili oggetto della procedura di collaborazione volontaria, in virtù del fatto che l’acquisizione delle informazioni richieste nella gran parte dei casi prevede il coinvolgimento di soggetti esteri.

La gestione delle richieste di accesso alla procedura di collaborazione volontaria che saranno presentate per la prima volta a decorrere dal 10 novembre 2015, sarà attribuito al Centro operativo di Pescara e la relazione di accompagnamento e la documentazione allegata dovranno essere trasmesse esclusivamente mediante posta elettronica certificata alla casella del Centro operativo di Pescara [email protected]

Unica eccezione è relativa alla competenza della Direzione Provinciale di Bolzano per la gestione delle istanze.

CRONACA