Terzigno. Errore incredibile nel processo all’assassino di Enza

metropolisweb,  

Terzigno. Errore incredibile nel processo all’assassino di Enza

E’ successo di nuovo. Un errore banale fa tornare tutto daccapo nel procedimento a carico di Nunzio Annunziata, lo stalker di Terzigno che si trasformò nell’assassino della sua ex fidanzata Enza Avino il 14 settembre 2015 e che ha confessato l’efferato delitto. Tecnicamente, difetto di notifica. Nella sostanza, un file sbagliato allegato alla pec (la posta certificata) inviata per comunicare l’inizio del processo che era fissato ieri mattina davanti alla Corte d’Assise del Tribunale di Napoli: al posto del decreto di giudizio immediato c’era un provvedimento relativo a una richiesta di dissequestro avanzata nel corso delle indagini.

 

+++TUTTI I DETTAGLI IN EDICOLA OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++

CRONACA