Torre del Greco, sequestrato campo rom abusivo

metropolisweb,  

Torre del Greco, sequestrato campo rom abusivo

La Procura di Torre Annunziata (Napoli) ha posto sotto sequestro l’area di via Giovanni XXIII a Torre del Greco dove si trova un insediamento occupato da circa 35 cittadini di etnia rom. Il sequestro è stato eseguito oggi dalle forze dell’ordine, che hanno anche
notificato a 18 persone il provvedimento che dispone il contestuale “sgombero da persone e cose dell’area”. La zona di riferimento appartiene in parte alla società Ascione Group srl e in parte alla società Autostrade Meridionali spa. L’area, come si legge nel provvedimento notificato quest’oggi, è “occupata da accampamento abusivo di soggetti di etnia rom” e lo sgombero avverrà tra dieci giorni per permettere agli occupanti di “trovare una diversa sistemazione abitativa”.  Nell’attesa della scadenza di tale periodo, “decorso il quale – è scritto ancora – si provvederà allo sgombero coattivo, sarà cura della polizia giudiziaria delegata predisporre idonee attività di controllo e vigilanza nei pressi degli ingressi delle aree sottoposte a sequestro per evitare l’ingresso di terzi”. 

CRONACA