Il ciclone Medea si abbatte sull’Italia: le previsioni per il primo maggio

metropolisweb,  

Il ciclone Medea si abbatte sull’Italia: le previsioni per il primo maggio

Tra poche ore l’ingresso di aria più fresca dalla Valle del Rodano (Francia sudorientale, ndr), attiverà il ciclone “Medea” che bagnerà l’Italia da stasera fino a martedì 3 maggio. Questo il quadro tracciato dagli esperti del sito ilmeteo.it

La posizione dell’alta pressione delle Azzorre – si legge – favorirà l’ingresso di un centro depressionario sull’Italia, il ciclone Medea che attraverserà tutta la nostra Penisola seminando piogge e temporali, soprattutto al Centro-Sud, ma pioverà localmente forte anche al Nord, specie sull’Emilia Romagna.

Il tempo tornerà a peggiorare da stasera, soprattutto al Nordovest e Sardegna con piogge in Piemonte, Lombardia e sull’isola. Domani, l’ingresso di aria più fredda porterà cielo molto nuvoloso o coperto su quasi tutta l’Italia. Precipitazioni da deboli a moderate al Nord, più forti e con temporali invece al Centro e quindi al Sud. Un po’ più asciutta la Sardegna. Nella giornata di lunedì le piogge, intense, si concentreranno sulle regioni adriatiche, e a macchia di leopardo al Sud per poi esaurirsi definitivamente, questa volta al Sud, entro martedì 3 maggio. Dopo di che arriva l’alta pressione e farà decisamente più caldo, ma ancora con piogge su alcune regioni.

CRONACA