Colpo al clan Sibillo. Arrestato il latitante Contini

metropolisweb,  

Colpo al clan Sibillo. Arrestato il latitante Contini

Ancora un latitante in manette. I carabinieri hanno arrestato Ciro Contini, accusato di tentato omicidio con l’aggravante dell’articolo 7, nipote del boss Edoardo, detto ‘o romano’, uno dei capo clan piu’ temuti a Napoli nei decenni scorsi e amante del lusso.  L’uomo era ricercato dai primi giorni del 2016 ed è stato catturato a Pescopagano, in provincia di Caserta, dai militari dell’Arma. Contini, giovane e amante della “dolce vita”, viene ritenuto dagli investigatori uno degli elementi di vertice del clan Sibillo di Forcella. L’arresto del latitante avviene a 24 ore di distanza da un altro importante successo conseguito dalle forze dell’ordine, la cattura del baby boss Umberto Accurso in un appartamento di Qualiano, nell’hinterland nord del capoluogo campano.

CRONACA