Livorno in Lega Pro, picchiato il portiere Pinsoglio

metropolisweb,  

Livorno in Lega Pro, picchiato il portiere Pinsoglio

Minacce, insulti e poi l’aggressione. Gli ultras del Livorno hanno sfogato la loro rabbia dopo la retrocessione in Lega Pro aggredendo Pinsoglio. L’episodio è accaduto ieri notte, dopo la partita dei toscani che ha sancito la retrocessione in Lega Pro. La squadra è rimasta assediata nello spogliatoio dello stadio per quasi due ore con la contestazione dei tifosi fuori. I calciatori sono rientrati solo verso le due in albergo ma anche lì c’era un folto gruppo di ultra. Sono volati insulti e minacce e il portiere Pinsoglio è stato aggredito colpito da un ultrà mentre stava per salire nell’auto dei suoi genitori. Il portiere del Livorno si è recato in ospedale dopo l’aggressione e gli sono stati dati tre giorni di prognosi.

CRONACA