Abusi edilizi al Convento di San Francesco di Cava de’ Tirreni: nei guai Fra Gigino

metropolisweb,  

Abusi edilizi al Convento di San Francesco di Cava de’ Tirreni: nei guai Fra Gigino

Nel corso dell’attività di contrasto all’abusivismo edilizio, la Polizia municipale ha provveduto alla contestazione della terza violazione di sigilli per i lavori abusivi di realizzazione di un fabbricato di diversi piani presso il Convento di San Francesco.      

Questa mattina, gli agenti del Servizio Edilizia e Polizia giudiziaria, nel corso della notifica del provvedimento di convalida del sequestro del cantiere disposto dalla Procura, in relazione alla contestazione della seconda violazione dei sigilli apposti al cantiere, hanno constatato che i lavori di realizzazione del fabbricato erano proseguiti con ulteriori opere edili, pertanto si è reso necessario procedere alla terza contestazione,  che sarà sottoposta all’autorità giudiziaria, nei confronti dei rappresentanti legali, padre Pasquale del Pezzo, della Provincia Salernitana Lucana dei Frati Minori e padre Luigi Petrone, del Rettore del Convento di San Francesco di Cava de’ Tirreni.

CRONACA