Castellammare, De Luca: “La villa comunale? Servirà Padre Pio”

metropolisweb,  

Castellammare, De Luca: “La villa comunale? Servirà Padre Pio”

«Le preoccupazioni esternate da Vincenzo De Luca sono anche le nostre. Preoccupazioni che abbiamo condiviso con lui anche il giorno in cui è stato con noi a Castellammare». Le parole del Governatore della Campania non sorprendono il candidato sindaco di centrosinistra Antonio Pannullo: «Il solo sblocco dei fondi non basta per completare la villa comunale – spiega – Per portare al termine l’opera c’è bisogno di una buona amministrazione, ovvero la nostra». Antonio Pannullo ha le idee chiare: «Stanno mettendo in giro tante voci ma anche dal punto di vista tecnico ormai è stato superato ogni problema. L’ultima che ho sentito è che mancherebbe l’autorizzazione anti-sismica del Genio Civile ma se non erro nel progetto non è prevista la realizzazione di un grattacielo – ironizza il candidato sindaco di centrosinistra, prima di battere il pugno sul tavolo – Appena eletto quello della villa comunale sarà il primo impegno. Sono pronto a fare il capocantiere dei lavori, seguirò passo dopo passo il cantiere. Sarò sul lungomare quotidianamente per vigilare in prima persona affinché tutto sia fatto al più presto e nel modo giusto. Non mi fermerò fin quando non avremo restituito la villa comunale agli stabiesi». 

Antonio Pannullo commenta anche le ultime notizie delle migliaia di schede elettorali richieste dagli stabiesi a pochi giorni dal voto: «E’ un dato alto sicuramente ma va visto anche il lato positivo delle cose: gli stabiesi hanno dimostrato la voglia di andare a votare – spiega – Va detto che molte schede elettorali erano complete e in tanti hanno provveduto a farsela rinnovare. Anzi, credo sia giusto in vista del ballottaggio chiedere a quanti più stabiesi possibili di esprimere il proprio voto e invitiamo quanti si accorgono di avere la scheda elettorale completa di provvedere a chiederne una nuova».

CRONACA