Avellino. Il sindaco “vende” il Comune ai cinesi

metropolisweb,  

Avellino. Il sindaco “vende” il Comune ai cinesi

“A.A.A. causa perenne mancanza di fondi, cercasi facoltoso investitore cinese disposto a rilevare il Comune di San Sossio Baronia, offresi carica di sindaco”. Con questo annuncio, il sindaco del piccolo comune dell’avellinese, Francesco Garofalo, ha provocatoriamente messo in vendita il suo paesino e la fascia tricolore che da ben sette anni porta con orgoglio. La decisione dopo che il bilancio di previsione del Comune di San Sossio Baronia ne ha decretato la paralisi economica, a causa del ritardo dei trasferimenti dal Governo e del pagamento di alcuni mutui a carico della Regione Campania. San Sossio Baronia è un ospitale centro di 1.724 abitanti, con un centro storico di vero pregio, anche se in gran parte il centro urbano è stato ricostruito dopo il terremoto dell’Irpinia.

CRONACA