Gragnano. Droga nell’orto del nonno, cugini nei guai

metropolisweb,  

Gragnano. Droga nell’orto del nonno, cugini nei guai

Nell’orto del nonno avevano piantato semi di marijuana, presi due cugini spacciatori. Un via vai che ha insospettito gli abitanti di via Madonna delle Grazie, al confine tra Gragnano e Santa Maria la Carità, tanto da richiedere l’intervento delle forze dell’ordine. Strane esalazioni maleodoranti e gruppi di giovani che, in fila, attendevano il turno per qualcosa. E quel qualcosa erano le dosi di droga che i due cugini, un minorenne di appena 17 anni e il parente socio in affari Antonio Russo 21enne, preparavano meticolosamente all’insaputa dell’anziano nonno. Nella “strada del peccato” così ribattezzata dai residenti, due giorni fa, una pattuglia di carabinieri della stazione di Gragnano (agli ordini del comandante Giovanni Russo) ha operato un controllo e bloccato la compravendita dello stupefacente. In arresto il 21enne Antonio Russo, denunciato il minore e affidato ai genitori.

CRONACA