Strage di Orlando, presidio dell’Arcigay per il salernitano ucciso

metropolisweb,  

Strage di Orlando, presidio dell’Arcigay per il salernitano ucciso

SALERNO – Un presidio in piazza Portanova, nel cuore di Salerno, per ricordare  le vittime di questo vile attacco contro la comunità Lgbt e civile americana. L’Arcigay provinciale si schiera in prima linea dopo i fatti  di Orlando, dove ha perso la vita anche Louis Omar Capo, 20enne  americano e originario di Castel San Lorenzo. “Oltre al dispiacere per quanto accaduto, oltre al cordoglio che  esprimiamo ai familiari delle vittime, uniamo le nostre voci a quelle  di tutta la comunità Lgbt per ricordare che la liberta, la civiltà, non sono concetti astratti ma principi che si attuano attraverso la tutela di ogni persona, attraverso il riconoscimento dei diritti, ma soprattutto attraverso la costruzione di una cultura del rispetto che contrasti ogni forma di odio e discriminazione”, ha spiegato Ottavia Voza, presidente del circolo “Marcella Di Folco”.

CRONACA