Estorsioni e rapine, si allarga l’inchiesta sul clan della Piana

metropolisweb,  

Estorsioni e rapine, si allarga l’inchiesta sul clan della Piana

BATTIPAGLIA – Un giro di affari che potrebbe risultare più ampio di quello già svelato dal blitz appena messo a segno dalle forze dell’ordine. Si allarga ulteriormente l’inchiesta su rapine ed estorsioni in nome del clan tra Piana del Sele e Picentini (con epicentro Pontecagnano), che ha già portato all’arresto di alcuni dei principali esponenti dell’associazione camorristica Pecoraro-Renna. Due di essi, i capiclan Sergio Bisogni e Francesco Mogavero, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere dinanzi al giudice per le indagini preliminari, mentre domani sarà il turno degli scagnozzi Maurizio De Martino, Sergio Rainone e Francesco Sessa, tutti coinvolti nell’operazione denominata “Game Over”, condotta congiuntamente dai carabinieri di Battipaglia ed Eboli, agli ordini dei capitani Erich Fasolino e Alessandro Cisternino.

 

+++TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS+++

CRONACA