Stupro al centro massaggi di Cava: un bimbo di 8 anni nel video dell’orrore

metropolisweb,  

Stupro al centro massaggi di Cava: un bimbo di 8 anni nel video dell’orrore

CAVA DE’ TIRRENI – Emergono nuovi e inquietanti particolari sul centro massaggi di via Filangieri a Cava  de’ Tirreni, dove due minorenni avrebbero subito vessazioni fisiche e violenza sessuale di gruppo. Ai due arrestati, Giuseppe Alfieri  (titolare del  centro) e Simeone Criscuolo, originario di Agerola ma residente a Vicenza, si aggiungono i due indagati a piede libero perchè non ancora identificati. Ma oggi proprio il 51enne cavese- disposto a collaborare- potrebbe fornire un volto e un nome dei “complici” mascherati durante l’interrogatorio di garanzia che si svolgerà questa mattina in carcere  con il giudice Stefano Berni Canani. Intanto, spunta un altro video (il terzo) trovato sul cellulare del massaggiatore: le immagini riprenderebbero un bimbo di otto-nove anni, al quale gli viene abbassato il pantalone mentre una donna- senza slip- si avvicina a lui con la parte posteriore del corpo per un rapporto sessuale da filmare. 

+++TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS IN EDICOLA+++

CRONACA