Agguato e sparatoria ad Angri, ecco i nomi delle vittime gambizzate

metropolisweb,  

Agguato e sparatoria ad Angri, ecco i nomi delle vittime gambizzate

ANGRI – L’ipotesi è che la sparatoria ad Angri possa essere stata un avvertimento. Sono tuttora in corso gli accertamenti sul raid allo sportello bancoposta, che ha visto due persone gambizzate. Si tratta di Rosario Rega e Luigi Coppola, entrambi volti noti in città e con precedenti. In particolare, Rega era già stato vittima anni fa di un altro agguato. Entrambi i feriti sono ricoverati all’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore, mentre prosegue la ricostruzione dei carabinieri.  I due erano, a quanto pare, all’esterno del bar pasticceria in via Madonna delle Grazie, quando a un certo punto uno di loro si è spostato allo sportello. E’ stato allora che una moto con in sella due persone a volto coperto è sbucata dal nulla, sparando più colpi verso Rega e Coppola (quest’ultimo è stato il primo ad essere attinto).

CRONACA