Napoli. Boss ucciso alla Sanità, tre arresti

metropolisweb,  

Napoli. Boss ucciso alla Sanità, tre arresti

I killer lo uccisero in piazza San Vincenzo alla Sanità il 14 novembre dello scorso anno. Pietro Esposito, a capo dell’omonimo clan, venne giustiziato sul sagrato della chiesa. Questa mattina per il suo omicidio gli agenti della squadra Mobile di Napoli hanno eseguito tre arresti. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa su richiesta della Direzione distrettuale antimafia, ha colpito Luigi Cutarelli, già detenuto da aprile per l’omicidio di Pasquale Izzi; Ciro Perfetto; e Rosario De Stefano. Indagato a piede libero il boss pentito Carlo Lo Russo, che ordinò il delitto. “Esposito mi aveva mandato di rispetto”, ha svelato il padrino.

CRONACA