L’ambasciata italiana contro il questionario discriminatorio del Regno Unito

metropolisweb,  

L’ambasciata italiana contro il questionario discriminatorio del Regno Unito

L’Italia dal 17 Marzo 1861 è un paese unificato. Questo aspetto deve essere sfuggito ad alcuni istituti scolastici dell’Inghilterra e del Galles che per l’iscrizione dei propri alunni effettuano un alquanto superata oltre che discriminatoria distinzione linguistica. Le categorie da scegliere per gli studenti italiani si distinguono in italiano, italiano-napoletano ed italiano-siciliano. L’Ambasciata di Italia nel Regno Unito è oggi intervenuta per chiedere l’eliminazione di suddette categorizzazioni regionali, ricordando, soprattutto, che dall’unificazione del Paese esiste solo un’Italia e una sola lingua italiana.

 

CRONACA