Racket, un’altra bomba carta in corso Vittorio Emanuele a Torre Annunziata

metropolisweb,  

Racket, un’altra bomba carta in corso Vittorio Emanuele a Torre Annunziata

Torre Annunziata. Un altro ordigno esplosivo è esploso in corso Vittorio Emanuele III ieri notte. Una bomba carta è stata fatta esplodere all’esterno del portone di ingresso di un palazzo, una delle roccaforti da sempre ritenuta regno del clan Gallo.

I fatti: sono da poco passate le quattro di notte quando un forte boato sveglia i residenti. I primi a svegliarsi sono i residenti della palazzina che piombano subito in cortile. All’ingresso fumo e vetri infranti. Ci vuole poco per capire che qualcuno li ha svegliati con una bomba carta, la seconda in meno di tre giorni. Un avvertimento, l’ennesimo ma questa volta contro un’abitazione privata.

All’interno, secondo quanto ricostruito dalle forze dell’ordine abitano anche alcuni pregiudicati, tutti vicini al clan dei Gallo. Nonostante il sopralluogo da parte delle forze dell’ordine che nella tarda mattinata hanno saputo dell’accaduto i residenti non hanno voluto sporgere denuncia.

+++ tutti i dettagli e gli approfondimenti su Metropolis Quotidiano in edicola oggi +++ 

CRONACA