Angela Celentano, il ministro Orlando: «In Messico indagini serie, segnali importanti»

metropolisweb,  

Angela Celentano, il ministro Orlando: «In Messico indagini serie, segnali importanti»

«In Messico si sta indagando seriamente per chiarire la sorte di Angela Celentano. Abbiamo registrato segnali di ripresa delle indagini molto seriamente». A dirlo è il ministro della giustizia Andrea Orlando durante la trasmissione televisiva “Chi l’ha visto?” andata in onda questa sera. «Quando si è aperta la pista messicana le autorità italiane si sono immediatamente attivate – ha ripetuto Orlando sul mistero della bimba sparita dal Monte Faito il 10 agosto 1996 -, la Procura di Torre Annunziata non smette di indagare. I rapporti tra autorità italiane e messicane sono stati alterni. Ma adesso anche dopo un mio sollecito alla Procura general, come fatto anche dall’ex presidente del consiglio Matteo Renzi e dal Capo dello Stato Sergio Mattarella, le cose vanno meglio. Anche il nuovo premier Gentiloni conosce bene la vicenda». In studio presente anche la famiglia di Angela Celentano. I genitori, mamma Maria e papà Catello, sperano in una svolta: «Aspettiamo la verità».

CRONACA