Pizza patrimonio dell’Unesco, il ministro Alfano firma la petizione

metropolisweb,  

Pizza patrimonio dell’Unesco, il ministro Alfano firma la petizione

Il ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Angelino Alfano, ha firmato la petizione #pizzaUnesco dopo aver ricevuto alla Farnesina Alfonso Pecoraro Scanio, promotore della campagna e della petizione #pizzaUnesco. Lo annuncia Pecoraro Scanio che, in una nota, “ringrazia il ministro e la rete della diplomazia italiana per quello che ha già fatto e farà fino alla riunione del comitato mondiale Unesco per il patrimonio immateriale che esaminerà la candidatura a Seul tra il 4 e l’8 dicembre 2017. La campagna #pizzaUnesco – annuncia l’ex ministro dell’Agricoltura e dell’Ambiente – parteciperà anche alla Seconda settimana della cucina italiana nel mondo che ci sarà tra il 20 e il 26 novembre 2017. Durante la prima settimana, tantissimi pizzaioli sono stati protagonisti di alcuni dei 1.395 eventi organizzati in 108 Paesi grazie anche alla nostra rete diplomatico”. La Campagna #pizzaUnesco continuerà a rivolgersi a tutti i quasi 200 paesi membri dell’Unesco per ottenere il massimo consenso. “Si punterà anche a raggiungere il traguardo di 2 milioni di adesioni – conclude Pecoraro Scanio – rafforzando il record già ottenuto della campagna più popolare nella storia delle candidature Unesco”.

CRONACA