Castellammare. Amianto in via Schito: «Attentato alla salute dei residenti»

metropolisweb,  

Castellammare. Amianto in via Schito: «Attentato alla salute dei residenti»

“Da diversi giorni in via Schito, nell’area nord di Castellammare di Stabia, sono depositate diverse sacche contenenti amianto e, inoltre, una parte del materiale cancerogeno è andata sparpagliandosi lungo il tratto stradale.” È quanto denuncia il Comitato “Quartieri Uniti”, attivo nella rappresentanza dei cittadini di Ponte Persica, Schito e Fondo d’Orto. “Il fatto preoccupa ovviamente gli abitanti della zona, consapevoli delle terribili conseguenze che tale sostanza può avere sulla salute. Già nei giorni scorsi sono state avanzate numerose segnalazioni ai competenti uffici del Comune di Castellammare e alla Polizia Municipale, ma ad oggi l’amianto giace ancora sul manto stradale. 
Già da tempo nei nostri quartieri si avverte un senso di abbandono e di inconsiderazione da parte dell’Amministrazione comunale stabiese e questo è un segnale tangibile di tale sentimento. 
Inutile ricordare ancora una volta la pericolosità dell’amianto, le cui dannose conseguenze possono manifestarsi semplicemente anche venendo a contatto con le polveri che il materiale rilascia nell’aria. 
Evidentemente tale aspetto non è noto a chi dovrebbe garantire, tra l’altro, la sicurezza e la salute degli stabiesi. 
Non vogliamo di certo pensare che l’Amministrazione stia temporeggiando, in attesa dell’arrivo degli immigrati nella zona, per poterli poi accogliere in condizioni migliori.
È legittimo pretendere, quindi, un intervento immediato degli Uffici competenti e, soprattutto, è auspicabile che non si verifichino mai più tali fenomeni, chiaro segnale di una sempre più disattenta amministrazione della città.”
 

CRONACA