Gragnano, case comunali. Previsti subito otto sfratti, Cimmino: “Situazione delicata”

metropolisweb,  

Gragnano, case comunali. Previsti subito otto sfratti, Cimmino: “Situazione delicata”

Alloggi popolari, previsti otto sfratti esecutivi per gli occupanti ritenuti “non aventi diritto”. I primi tre sgomberi, così come annunciato dal sindaco Cimmino, sarebbero previsti a partire da febbraio. Una possibilità per gli oltre 170 iscritti nella graduatoria, in attesa di una sistemazione meno precaria e più dignitosa. «E’ difficile purtroppo accontenatre tutti. E non è nemmeno facile pensare di mettere in strada famiglie indigenti ma morose per far posto a nuclei iscritti in graduatoria», le parole di Cimmino. 

Leggi l’articolo completo su Metropolis Quotidiano 

CRONACA