Santa Maria la Carità. Minaccia con una spranga di ferro un imprenditore, estorsore arrestato

metropolisweb,  

Santa Maria la Carità. Minaccia con una spranga di ferro un imprenditore, estorsore arrestato

Tentata estorsione aggravata dall’uso di un’arma ai danni di un imprenditore a Santa Maria la Carità, arrestato Amato La Mura. L’uomo aveva preso di mira un’azienda sita in via Canneto e aveva minacciato, più volte, il titolare. “Dammi i soldi o ti uccido”. Gli inquirenti hanno ricostruito i diversi episodi denunciati dall’imprenditore vittima di estorsione, chiudendo il cerchio intorno ad Amato La Mura, già noto alle forze dell’ordine, raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale oplontino. All’inteno dell’azienda l’estorsore si è presentato più e più volte, munito anche di una spranga di ferro. Non solo soldi, Amato La Mura aveva provato anche a farsi consegnare una grande statua di Padre Pio che sarebbe servita al malvivente come anticipo.  

CRONACA