Migranti, il titolare dell’hotel Cavour di Sorrento: «Mai pensato a ospitare profughi, tutto falso. Nessuna richiesta a prefetto e sindaco»

metropolisweb,  

Migranti, il titolare dell’hotel Cavour di Sorrento: «Mai pensato a ospitare profughi, tutto falso. Nessuna richiesta a prefetto e sindaco»

«Non ho mai fatto alcuna comunicazione ufficiale in cui esprimo l’intenzione di ospitare migranti nella mia struttura. E’ tutto falso». A dichiararlo è Salvatore Starita, proprietario dell’hotel Cavour di Sorrento. Nelle ultime ore su alcuni siti internet di Sorrento è stata pubblicata la notizia che l’albergo di via Capo si sia attivato per partecipare al bando di accoglienza emesso recentemente dalla Prefettura di Napoli. Starita, informato del caso, si dice all’oscuro della vicenda e intende precisare la sua posizione: «E’ vero che ho ospitato in passato terremotati e famiglie sorrentine che avevano bisogno di accoglienza perché hanno avuto problemi di agibilità circa i propri alloggi – dice Starita -. Ma la notizia che io mi sia attivato personalmente per ospitare i migranti, che addirittura abbia fatto un numero, 100, e che abbia espresso tale volontà al prefetto di Napoli e al sindaco è priva di ogni fondamento. Non ho firmato alcun documento. Mi tutelerò legalmente nei casi di legge viste le notizie non corrette pubblicate».
Anche Giuseppe Cuomo, primo cittadino di Sorrento, si mostra sulla stessa lunghezza d’onda di Starita: «Non mi risulta alcuna comunicazione ufficiale, almeno fino alla giornata di giovedì». Nonostante ciò i siti internet che hanno divulgato la notizia precisano che la richiesta è stata regolarmente notificata.

 

CRONACA