Tragedia Rigopiano, un sopravvissuto: “Ringrazio Dio di essere vivo, ma il pensiero va alle vittime”

metropolisweb,  

Tragedia Rigopiano, un sopravvissuto: “Ringrazio Dio di essere vivo, ma il pensiero va alle vittime”

“Ringrazio Dio di essere vivo, ma il mio pensiero va alle altre vittime”. Lo ha detto Vincenzo Forti, di Giulianova (Teramo) – uno degli undici sopravvissuti alla slavina che ha travolto mercoledi’ scorso l’hotel Rigopiano di Farindola (Pescara) – all’avvocato di famiglia Pierangelo Guidobaldi che lo ha accompagnato, insieme alla fidanzata Giorgia Galassi, a Pescara, per essere ascoltati dai carabinieri su quanto e’ accaduto. Il legale ha riferito che la ragazza e’ molto provata: gli inquirenti stanno ascoltando prima lei e poi ascolteranno il fidanzato.

CRONACA