Pompei, piazza Esedra diventa off limits anche per i taxi

metropolisweb,  

Pompei, piazza Esedra diventa off limits anche per i taxi

Via i taxi da piazza Esedra. A distanza di oltre sei mesi l’area adiacente gli scavi archeologi diventa off limits anche per i tassisti. E’ quanto ha stabilito il Commissario prefettizio Donato Cafagna che nei giorni scorsi ha emanato un’ordinanza attraverso la quale vieta l’ingresso dei taxi in piazza Esedra. Un provvedimento che fa seguito all’ordinanza emanata l’estate scorsa dall’ex sindaco Ferdinando Uliano, che aveva vietato il carico e scarico dei turisti in piazza Esedra, vietando quindi l’ingresso in quell’area ai pullman. Provvedimento giustificato da “motivi di sicurezza” e che suscitò l’ira degli operatori turistici, tanto che ci fu un forte scontro tra sindaco e imprenditori. Tra l’altro, ad oggi, i pullman non possono accedere in quell’area ma un’alternativa non è stata trovata. Insomma, non al carico e scarico dei turisti in piazza Esedra e in via Porta Marina Superiore, ma l’alternativa non resta che fermarsi in strada e far scendere i turisti, mandando in tilt il traffico veicolare.

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS QUOTIDIANO 

CRONACA