La psicologa hard di Castellammare, filmava i suoi amanti e poi li ricattava

metropolisweb,  

La psicologa hard di Castellammare, filmava i suoi amanti e poi li ricattava

Fanno sesso con un imprenditore e poi lo ricattano, minacciandolo di pubblicare il video su internet. S’è fermata a Piacenza la corsa di una 37enne psicologa di Castellammare di Stabia, che insieme a una 25enne di Castrovillari, avevano messo nel mirino alcuni facoltosi imprenditori del centro e del nord Italia. Le due sono state fermate dagli agenti della squadra mobile di Piacenza, al termine di un’indagine durata quasi 4 mesi. Per la professionista stabiese è stato disposto l’obbligo di firma, mentre la ragazza calabrese è finita agli arresti domiciliari.  A metterle nei guai il tentativo di estorcere denaro a un imprenditore di Piacenza. Dopo averlo incontrato in un ristorante, le due gli avevano proposto di fare sesso in macchina. Dopo qualche giorno lo avevano minacciato «vogliamo 20mila euro oppure pubblichiamo il video su internet». L’uomo, però, aveva denunciato il tutto alla polizia e a seguito delle indagini della squadra mobile, si è riusciti a risalire all’identità della donna stabiese e della sua complice, ricostruendo anche altre estorsioni messe a segno con lo stesso sistema.

CRONACA