Castellammare. Nuova gaffe, cartelli in stile Totò e Peppino

metropolisweb,  

Castellammare. Nuova gaffe, cartelli in stile Totò e Peppino

Non c’è due senza tre. E nemmeno tre senza quattro. La sagra degli orrori sui cartelli stradali a Castellammare di Stabia prosegue, ma stavolta i responsabili dell’ufficio Lavori Pubblici del Comune si sono superati. In via Ripuaria, infatti, sono riusciti a posizionare ben due cartelli sbagliati, uno dietro l’altro. Il primo è un “benvenuto”, il secondo un “arrivederci”, in entrambi i casi da “Castellammmare” scritto con tre “m”. Così, tanto per confermare che nella città stabiese si preferisce abbondare proprio come Totò con la punteggiatura, mentre dettava la lettera a Peppino. 

A questo punto l’amministrazione comunale potrebbe chiedere una verifica di tutta la cartellonistica presente in città, in modo da rimuovere gli errori che stanno strappando più di qualche risata sul web.

CRONACA