Zielinski avverte la Juventus: “Possiamo riaprire il campionato”

metropolisweb,  

Zielinski avverte la Juventus: “Possiamo riaprire il campionato”

“Affrontiamo due partite con la Juve in pochi giorni e daremo il massimo con fiducia e convinzione nelle nostre potenzialita’”. Piotr Zielinski sente l’aria di grandi sfide, sa che quelle contro la “Vecchia Signora” lo saranno e che in citta’ non si parla d’altro. Il centrocampista del Napoli, ai microfoni di Radio Kiss Kiss, esprime le sue sensazioni alla vigilia del doppio match degli azzurri contro la Juventus, il primo domenica sera in campionato, il secondo mercoledi’ nella semifinale di ritorno di Coppa Italia. “Sappiamo che la gente aspetta con entusiasmo e passione queste due sfide. Il nostro desiderio e’ cercare sempre la vittoria, ma per adesso siamo concentrati solo sulla gara di campionato, perche’ e’ quella che arriva prima – spiega il polacco -. E’ una tappa importante per il traguardo Champions e vogliamo proseguire nella nostra scalata per puntare al secondo posto. Siamo tranquilli e molto concentrati. Sono incontri che tutti vogliono disputare al massimo e che hanno un sapore speciale. Avremo il San Paolo che ci spingera’ sia domenica che mercoledi’ e tutti insieme proveremo a regalare una grande emozione ai nostri tifosi”. L’ex Empoli in questi mesi ha dimostrato di essere da Napoli e di poter fare benissimo ai massimi livelli. “Per un bilancio vero bisogna aspettare la fine della stagione. Ma sinora e’ molto positivo sia per me che per la squadra – spiega Zielinski -. A Napoli sto benissimo, c’e’ una citta’ fantastica e gioco in un gruppo forte come qualita’ e umanamente splendido. Questo e’ un ambiente unico”. Poi i complimenti a Sarri, che lo ha allenato a Empoli e poi voluto a Napoli, per la Panchina d’Oro. “Conosco da anni il mister ed e’ un premio meritatissimo per quello che ha dimostrato. Spero lo possa vincere anche l’anno prossimo”, conclude il centrocampista polacco, classe 1994 e portato in Italia nel 2011 dall’Udinese.

CRONACA