Juventus-Real Madrid 1-4. Terrore a Torino, tifosi in piazza urlano: “bomba, bomba”

metropolisweb,  

Juventus-Real Madrid 1-4. Terrore a Torino, tifosi in piazza urlano: “bomba, bomba”

Momenti di paura a Torino durante Juventus-Real Madrid, la finale di Champions League di Cardiff vinta poi dalle ‘Merengues’ per 4-1. In piazza San Carlo, dove era sistemato uno dei due maxi-schermi cittadini (l’altro al Parco Dora) per seguire la partita e dove fin dal mattino si erano radunati migliaia di tifosi bianconeri, all’improvviso e’ scoppiato il panico quando, al terzo gol del Real, la gente ha cominciato a spingere verso le transenne. Il lancio di un petardo (alcuni testimoni dicono di aver sentito un botto e di aver sentito urlare “Bomba, bomba”, altri affermano di non aver sentito nulla) ha spaventato molti dei presenti in un’ala della piazza e nel fuggi fuggi verso le vie limitrofe alcuni sono stati travolti. Nel caos generale hanno ceduto alcune griglie e diversi tifosi sono rimasti feriti. Bambini in lacrime hanno perso il contatto con i propri genitori prima di ritrovarli anche grazie all’intervento delle forze dell’ordine che hanno cercato di riportare la calma. A terra scarpe, borse, bottiglie e altri oggetti, tavolini dei locali rovesciati e macchie di sangue sulle tovaglie dei bar e sui marmi dei portici che circondano la piazza. Poco dopo, in piazza sono giunte diverse ambulanze e i vigili del fuoco. La questura e’ gia’ all’opera e sta visionando le immagini per ricostruire l’accaduto. Nel resto della citta’ le trombe e le urla dei tifosi al momentaneo pareggio di Mandzukic hanno invece lasciato il posto a un silenzio surreale e a strade completamente deserte. 

CRONACA