Cagliari. Esonerato Rastelli, due nomi per la panchina dei sardi

metropolisweb,  

Cagliari. Esonerato Rastelli, due nomi per la panchina dei sardi

Massimo Rastelli non e’ piu’ l’allenatore del Cagliari. Il tecnico campano e’ stato esonerato questa mattina dal presidente rossoblu’ Tommaso Giulini, a seguito della quarta sconfitta consecutiva in campionato, domenica col Genoa, la terza di fila in casa alla Sardegna Arena. La notizia e’ stata confermata all’ANSA dallo stesso numero uno del club sardo. La decisione di esonerare Rastelli era gia’ nell’aria da domenica sera, dopo il quarto ko consecutivo in campionato (sesta sconfitta su otto partite). Con l’allenatore di Torre del Greco, vanno via anche il suo vice Nicola Legrottaglie e l’altro assistente tecnico Dario Rossi. Per il nome del sostituto, pero’, bisognera’ attendere domani: il Cagliari riprendera’ oggi gli allenamenti sotto la guida del preparatore Santoni e il presidente Giulini ha gia’ fatto sapere che il nuovo tecnico non verra’ annunciato oggi. Rastelli era arrivato in Sardegna tre estati fa, per guidare la squadra appena retrocessa in serie B. Subito la promozione in A e l’anno scorso un buon 11/o posto in campionato. Ma il disastroso avvio di questa stagione e’ stato fatale a Rastelli. Dopo la decisione di esonerare Massimo Rastelli, il presidente del Cagliari Tommaso Giulini si prendera’ altre 24 ore per annunciare il nome del sostituto. La scelta dovrebbe cadere su uno dei due allenatori gia’ interpellati ieri, Massimo Oddo e Beppe Iachini, anche se non sono da escludere i piu’ esperti Francesco Guidolin e l’ex Edy Reja, in Sardegna nell’anno della promozione in A nel 2004. Intanto, con un comunicato pubblicato sul sito web, la societa’ sarda ringrazia il tecnico appena esonerato. “A Rastelli vanno i ringraziamenti per il lavoro svolto in oltre due anni con professionalita’ e passione. Protagonista nella vittoria del campionato di serie B e nel raggiungimento dell’undicesimo posto della passata stagione, a lui il piu’ sentito in bocca al lupo per il prosieguo della carriera. Viene interrotto il rapporto di collaborazione anche con l’allenatore in seconda Nicola Legrottaglie e con il tecnico Dario Rossi – conclude la nota – ai quali va un sincero ringraziamento per il lavoro svolto e la dedizione dimostrata”. 

CRONACA